Soon we come up with…

Just keep following us and you will find out!!!

2640736182_1

Advertisements
Tagged , , ,

Music no.25: DeVotchKa.

89144881

http://www.youtube.com/watch?v=PvpJdVhTwhg
 
DeVotchKa I’m a gypsy punk band American born in 1997 in Denver. Their name comes from a word meaning “little girlz” or “little girl”. The DeVotchKa are a group of four multi-instrumentalists artists (Nick Urata, Tom Hagerman, Jeanie Schroeder, Shawn King) and their music is classified primarily as gypsy punk. It is a mix of genres and influences coming mainly from Europe although the group is American. Originally they were born as an accompaniment to show “burlesque”, often with the queen of the genre: the model Dita Von Teese. Later, two of their songs have participated as a soundtrack in the film “Everything is Illuminated” and “Little Miss Sunshine”. In 2008 they were named the “best new band of Colorado” according to the newspaper The Phoenix. From ’97 on are authors of seven albums. The song chosen is “Clockwise Witness”, a song sweet, melodic and alternative dated 2008.
 
Let yourself carry on!
 
I DeVotchKa sono un gruppo musicale gipsy punk statunitense nato nel 1997 a Denver. Il loro nome deriva da un termine che significa “ragazzina” o “piccola ragazza”. I DeVotchKa sono un gruppo composto da quattro artisti polistrumentisti (Nick Urata, Tom Hagerman, Jeanie Shroeder, Shawn King), la loro musica che è classificata in primo luogo come gipsy punk è un miscuglio di generi e influenze provenienti soprattutto dall’Europa sebbene il gruppo sia americano. Originariamente sono nati come accompagnamento a show “burlesque”, spesso insieme alla regina del genere: la modella Dita Von Teese. In seguito due loro brani hanno partecipato come colonna sonora nei film “Ogni cosa è illuminata” e Little Miss Sunshine. Nel 2008 inoltre, vengono nominati come la “nuova miglior band del Colorado” secondo il giornale The Phoenix. Dal ’97 ad oggi sono autori di ben sette album. Il brano scelto è “Clockwise Witness”, un brano dolce, melodico e alternativo datato 2008.
 
Lasciatevi trasportare!
Tagged , , , , , , , , , , ,

Music no.24: Miami Horror.

miamihorrorcover                             
   
                                      http://www.youtube.com/watch?v=CyftF7No8FY
 
This morning music comes directly from Australia! Benjamin Planr, Josh Moriarty, Aaron Shanahan, Daniel Whitechurch form the Miami Horror, indietronic very famous band in the world music scene. Their influences stem from a number of important artists of the dance-pop of 70-80 years as Prince, Michael Jackson, New Order mixed with sounds taken from other progressive rock bands like Pink Floyd and Supertramp. Plant is the founder of the group, the group was founded in 2008 and since then here is the first ep “Brevado.” After several exhibitions and live around the world, 2010 is the year of the consecration with the release of the album “Illumination”. I leave you to “Holidays” one of the singles of the album, I personally find beautiful either the song that the video shot in America, very ironic and dreamer!
 
Have a nice day and enjoy!
 
Il buongiorno mattutino arriva direttamente dall’Australia! Benjamin Planr, Josh Moriarty,Aron Shanahan,Daniel Whitechurch formano i Miami Horror, band indietronic molto famosa nella scena musicale mondiale. I loro influssi derivano da alcuni importanti artisti della scena dance-pop degli anni 70-80 come Prince, Micheal Jackson,New Order mischiati insieme a suoni di progressive rock presi da altre band importanti come i Supertramp e i Pink Floyd. Plant è il fondatore del gruppo, il gruppo nasce nel 2008 e da vita sin da subito al primo ep “Brevado”. Dopo diverse esibizioni e live in giro per il mondo,il 2010 è l’anno della consacrazione con l’uscita dell’album “Illumination” Vi lascio a “Holidays” uno dei singoli dell’album, personalmente trovo bellissimo sia il brano sia il video girato in America molto ironico e sognatore!
 
Buona giornata e buon ascolto!
Tagged , , , , , , , , , , , ,

About relationship…

1201047698_1360167977

Tell me what you want, but when you are in a relationship is inevitably different from what it was, really. Does a perfect relationship exist?! Who knows, maybe I would say. People talk a lot about it, but no one can give an answer to this question. I want to believe in it, I want to believe in the fact that it exists, that we can continue to be what it was and have a relationship, serenely, without stress or worries. Impossible? No, I want to believe that can happen. But facts show that this is not possible, or at least not yet, in my case. Because the relationship, either if you want or not want , it is often a limit. It is said that if you really love you can not think that way. I say the opposite and above all I am sure that love has nothing to do with it. It’s all about understand each other, to accept it, and enjoy what the relationship brings to you. Because when both are happy then it benefits the couple, but if only one is not, fully, then here is the trouble…
 
Ditemi quello che volete, eppure quando si è in una relazione inevitabilmente si è diversi da ciò che si è, realmente. Esiste la relazione perfetta?! Chi lo sa, magari mi verrebbe da dire. Eppure se ne dicono tante, ma nessuno sa dare una risposta a questa domanda. Io voglio crederci, voglio credere al fatto che esista, che si possa continuare ad essere ciò che si è e mandare avanti anche una relazione, serenamente, senza stress o assilli. Impossibile? No, io voglio credere che possa accadere. Però i fatti di ogni giorno mi dimostrano che così non è, o almeno non ancora, nel mio caso. Perchè la relazione, vuoi o non vuoi, spesso è un limite. Si dice che si ama veramente non si può pensarla in questo modo. Io dico il contrario, e soprattutto sono certo che l’amore non c’entri nulla. Sta tutto a capire l’altro, ad accettarlo, e a godersi quello che la relazione porta in dono. Perchè quando entrambi sono felici allora la coppia ne giova, ma se soltanto uno non lo è, appieno, allora so cazzi…
 
F.
Tagged , , , , , ,

Music no.23: Young Fathers.

dead-front-cover

http://www.youtube.com/watch?v=ZFEk_3AQx-E
 
The weeks begins with the Alternative Hip Hop duo from Africa. Alloysious Massaquoi and Kayus Bankole form the group Young Fathers, even if residing in Edinburgh, are respectively from Liberian and Nigeria. The duo began in 2008, and after many vicissitudes and changes of label released their first album “Dead” in 2013. Their music is considered by all as a mixture of experiences and influences that the duo brings with it from their backgrond. I leave you with “I heard” as sweet as reflective song from their new album.
 
Have a good start of the week!
 
Il lunedì da il via alla settimana con duo Alternative Hip Hop proveniente dalla madre Africa. Alloysious Massaquoi e Kayus Bankole formano il gruppo Young Fathers e, anche se residenti a Edimburgo, sono rispettivamente di origini Liberiana e Nigeriana. ll duo inizia nel 2008 e dopo varie vicissitudini e cambi di etichetta discografica rilasciano il loro primo album “Dead”nel 2013. La loro musica è da tutti giudicata come un misto di esperienze ed influenze che il duo si porta dietro dal loro backgrond. Vi lascio a “I heard” dolce quanto riflessivo brano del loro nuovo album.
 
Buon inizio settimana!
Tagged , , , , , , , ,

Music no.22: Dusty Springfield.

dusty-springfield-spooky-philips
 
                                       http://www.youtube.com/watch?v=gQATimPYZDw
 
Let’s take a step back in time, the song of  the day does not need any introduction, as much as the author Dusty Springfield! So let’s enjoy “Spooky” with its perfect Sunday mood!
 
Facciamo un salto nel passato, il brano di oggi non ha bisogno di presentazioni, come del resto non ne ha bisogno nemmeno l’autrice Dusty Springfield! Allora Godiamoci “Spooky” con il suo ritmo da perfetto mood domenicale!
Tagged , , , , , , ,

Us.

IMG_20131026_122047

Us.
Tagged , , ,
%d bloggers like this: